21 Ottobre 2018

Una splendida giornata di sole ha magicamente illuminato una vera e propria festa dello sport, su due e quattro ruote, senza nessun tipo di barriere, dove il cuore tenero dei piloti ha generato emozioni e sorrisi che rimarranno indimenticabili.
Oltre cento navigatori speciali che ci hanno riempiti di sorrisi, baci ed abbracci, per tutto il giorno, senza alcuna sosta.


MotorTerapia è una grande “famiglia”, composta da persone dall’animo nobile, che hanno voluto contribuire alla buona riuscita dell’evento: dai titolari della pista che ci hanno aperto alle prime luci dell’alba, a chi ha voluto contribuire alla realizzazione di magliette ed occhiali in ricordo dell’evento, da chi ha realizzato i calendari, a chi ha voluto intrattenere grandi e piccini, da chi ha voluto deliziarli con il pasticciotto pugliese, a chi ha si è occupato della loro sicurezza in moto, da chi ha dedicato la giornata a bordo pista, a chi ha voluto fortemente portare i cavalli, da chi sta creando il video ricordo dell’evento, sino agli splendidi piloti…

Una “famiglia” quasi perfetta, capace di generare emozioni a tutti coloro che hanno voluto vivere l’evento: il tutto per un sorriso, un abbraccio, un emozione che ha ripagato lungamente l’impegno organizzativo ed operativo.

Ci ha fatto molto piacere la visita di coloro che son venuti a per tifare per tutti: la loro presenza è stato di notevole incoraggiamento.
E poi a fine giornata, quando pensi che le emozioni siano finite, arriva questo post da parte della mamma di un navigatore speciale: “Grazie infinite a voi che con il vostro impegno ed entusiasmo avete reso felici i nostri bambini e fatto emozionare noi genitori.. non capita spesso visto che non abbiamo tempo x emozionarci ma solo tempo x lottare… “. A questo punto la lacrima ricomincia a scendere sulla guancia di chi ha creato e voluto fortemente MotorTerapia.

Gli eventi in pista torneranno a maggio ed ottobre 2019: intanto rimarrà attiva “MotorTerapia itinerante”, con la quale andremo a far visita ai navigatori speciali del Salento.